Rilassati, si sta caricando...

Nell’ultimo periodo, Twitter sta avendo un calo drastico di iscritti, dovuta da una forte delusione delle nuove novità introdotte da Elon Mask.

Mark Zuckerberg ha pensato di approfittare della situazione e ha deciso di creare una nuova piattaforma social molto simile a Twitter, chiamata Threads ed è pronto a presentarla al mondo.

La nascita di quest’app ha diversi scopi:

Sostituire l’app TwitterDare agli utenti una app sicura, di facile utilizzo e affidabile

Accrescere la funzione delle Note di Instagram, introdotte di recente, perché non hanno riscontrato un gran successo

Creare uno spazio separato in cui i personaggi pubblici e creator possano condividere contenuti riguardante i propri interessi.

L’applicazione avrà uno stile minimalista e sarà semplicemente un feed di aggiornamenti di testo, dove gli utenti possono aggiungere foto, video e commenti con un massimo di 500 caratteri, come accade su Twitter.

A differenza dell’app già esistente, quella di Meta avrà soltanto quattro sezioni: il feed principale, esplora, preferiti e il profilo dell’utente.

Gli utenti potranno accedere al social utilizzando le credenziali di Instagram, da cui verranno trasferite tutte le loro informazioni personali.
Inoltre, l’app sarà integrata con ActivityPub, un protocollo decentralizzato che permette agli utenti di portare i propri account e follower su altre app che supportano il medesimo sistema, compreso Mastodon.

Secondo alcune informazioni rilasciate, l’app rispetterà l’attuale politica sulla protezione dei dati personali dell’azienda, ma disporrà anche di una politica sulla protezione della privacy e di termini di servizio sulla condivisione dei dati tra le varie applicazioni.

Attualmente, l’app è in modalità di test in alcuni Paesi e si presume che entro la fine dell’anno sarà disponibile a livello globale.

 

Precedente
L’Importanza del Mobile-Friendly Design per il Tuo Sito Web
Prossimo
RECENSIONI ONLINE: CREATE DALL’UOMO O DAL “AI”?
Comments are closed.